Acerra. Il sindaco proclama lutto cittadino per Vincenzo D’Allestro

Con Decreto sindacale n. 14 del 06/07/2016 il Sindaco di Acerra, Raffaele Lettieri, interpretando il comune sentimento della popolazione di profondo rispetto e di sentita partecipazione al cordoglio per la morte di Vincenzo D’Allestro, ucciso il 1 luglio a Dacca in Bangladesh, insieme ad altri 8 connazionali, trucidati da un commando terrorista, ha proclamato per giovedì 7 luglio 2016 il lutto cittadino.

Alla base del decreto la considerazione che l’intera Comunità cittadina di Acerra è stata colpita da profondo turbamento a causa di questo drammatico avvenimento e la volontà di esprimere alla famiglia di D’Allestro il più profondo senso di cordoglio della Comunità di Acerra colpita e sgomenta per la sua uccisione.

Decretata, pertanto, la proclamazione del lutto cittadino per domani, 7 luglio 2016, dalle ore 10,00 e fino alle ore 13,00 in concomitanza con la cerimonia funebre che si svolgerà domani a Piedimonte Matese (Ce), invitando tutti i cittadini, gli enti, le istituzioni scolastiche, le attività commerciali e produttive, le organizzazioni sociali e culturali ad esprimere la propria adesione al lutto nelle forme ritenute più opportune e ad adottare comportamenti conformi al comune sentimento della Città.

Commenta per primo