Giugliano. Il M5S attacca: “Ecoballe e il mistero delle destinazioni”

“Sullo smaltimento delle ecoballe, invece di assegnarsi medaglie anti criminalità, il ministro dell’Ambiente Galletti dovrebbe fare chiarezza sulla destinazione dei rifiuti campani. Le bugie hanno le gambe corte ed i fatti ci stanno dando ragione. Il correre avanti di De Luca era unicamente giustificato da ragioni elettoralistiche, lo smaltimento dei rifiuti in Campania si fa solo a chiacchiere. Ora dal Marocco giungono proteste e sottoscrizioni di petizioni popolari contro i rifiuti campani nei cementifici di Casablanca e Settat”.

Lo dice il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Vincenzo Viglione, segretario della Commissione Ambiente che sottolinea “La nostra interrogazione a cui chiedevamo a De Luca e Bonavitacola chiarezza sulle procedure di gestione e smaltimento delle ecoballe – spiega – è ancora senza una risposta”. “Se prima era una sensazione ora è una certezza – nota Viglione – sulla rimozione dell’ecoballe il presidente De Luca e l’assessore Bonavitacola continuano ad improvvisare”. “Una situazione imbarazzante e ingarbugliata – conclude – i campani  meritano serietà nella gestione di temi dirimenti nel panorama della tutela dell’ambiente e della salute”.

Commenta per primo