Annullamento elezioni, c’è attesa per sentenza del Consiglio di Stato

Potrebbe arrivare tra stasera e sabato la sentenza del Consiglio di Stato sul ricorso presentato dal M5S per l’annullamento delle elezioni di Giugliano. L’udienza davanti ai giudici amministrativi capitolini ha visto stamattina la discussione dell’avvocato Stefania Marchese per il M5S e Marone e Lentini per il Comune di Giugliano. L’avv. Marchese ha cercato di capovolgere la decisione presa della Seconda Sezione del Tar del Campania lo scorso 27 gennaio che dichiarò  in parte irricevibile ed in parte inammisibile il ricorso Secondo i giudici del Tar il ricorso è stato proposto oltre il termine dei 30 giorni previsto dalla legge. Termine che il Tar Campania, basandosi su una sentenza del Consiglio di Stato del 2006 (ripresa dal Tar di Cagliari nel 2011 e Tar Friuli Venezia Giulia nel 201) fa partire dal momento della proclamazione del sindaco Poziello e non, come richiesto dai grillini, dal giorno della proclamazione degli eletti. Secondo i grillini ci sarebbero sentenze più recenti che darebbero ragione alla loro tesi, che però è stata contrastata dagli avvocati che rappresentavano il Comune di Giugliano. Comunque vada entro 48 ore la partita sarà chiusa, in un senso o nell’altro.

Commenta per primo