Arrestato il “terrore” degli anziani soli: si fingeva amico dei nipoti per truffarli. Ecco di chi si tratta

I carabinieri di Caserta hanno arrestato a Montesarchio, in provincia di Benevento, il 21enne Vincenzo Spera, residente a Napoli, poco dopo che questi aveva truffato due anziani di 76 e 79 anni. Le modalità del raggiro sono identiche a quelle già accertate in casi analoghi molto recenti; il giovane truffatore, è emerso, ha telefonato agli anziani spacciandosi come loro nipote, avvisandoli che di lì a poco sarebbe arrivato un pacco a lui riservato tramite un corriere espresso per il cui ritiro avrebbero dovuto sborsare 1250 euro. Poco dopo Spera si è presentato alla porta di casa della coppia,ha consegnato il pacco ricevendo in cambio i soldi; ha fatto però poca strada perché è stato poi bloccato e arrestato dai carabinieri di Caserta, che ne seguivano da giorni i movimenti, con l’ausilio dei militari di Montesarchio. Il denaro è stato riconsegnato agli anziani. Qualche giorno era rimasta vittima dello stesso tipo di truffa la vedova dell’ex sindaco di Pagani (Salerno) ucciso nel 1980 dalla camorra; anche in quel caso i carabinieri avevano arrestato due uomini provenienti da Napoli. L’ipotesi è che vi sia un gruppo che parte dal capoluogo partenopeo per commettere truffe in tutta Italia

Commenta per primo