Assurdo a Casoria, pullman fantasma. E alle fermate dei bus ci sono le pubblicità dei taxi privati

Particolari i tabelloni alle fermate autobus casoriani: appostati sugli stessi  infatti proprio accanto alle scritte indicanti i mezzi che, in teoria, dovrebbero passare, particolari figurine incoraggiano addirittura i passeggeri a prendere il taxi, con tanto di numero e nominativo per il mezzo sostitutivo! Certamente gli autobus a Casoria, a sentire i cittadini, non passano se non dopo lunghi tempi di attesa, quasi impossibile stabilire un orario definitivo, spesso le corse saltano o i mezzi si fermano. Dunque, come recitano i cartellini appositi, meglio chiamare un taxi, forse più caro ma certamente più “sicuro” in questo senso. Non pochi i pendolari che in certe occasioni hanno persino contattato, dati i numeri bene in vista sul tabellone, il radiotaxi, magari usufruendone in gruppo in modo da dividere le spese. L’arte di arrangiarsi napoletana si “nota” anche in questo.

di Daniela De Vecchi

Commenta per primo