Il cardinale Sepe inaugura una nuova mensa dei poveri a Casoria

Il Cardinale Crescienzo Sepe ha inaugurato stamattina la nuova mensa dei poveri della città nell’ex chiesetta di Sant’Antonio Abate in via Duca D’Aosta, alla presenza del sindaco Pasquale Fuccio, il parroco della chiesa don Marco Liardo, il decano P. Massimo Vellutino, gli assessori Giulio Russo e Antonio Ricciardi e tanti fedeli e cittadini. Dopo la benedizione, Sua Em.za ha invitato i volontari ad operare per il bene comune: “Nel momento in cui facciamo un gesto di bontà, di solidarietà, di generosità incontriamo Cristo e non solo dopo ci ripaga per quello che facciamo e noi non ci dobbiamo mai stancare”. Quest’iniziativa assume un significato importante poiché prende vita nell’anno giubilare in cui Papa Francesco ha invitato i fedeli a prestare attenzione alle opere di misericordia e “dar da mangiare agli affamati”. La mensa casoriana intitolata a “Santa Teresa di Calcutta” può contare su una sessantina di volontari che gratuitamente prestano la loro opera a favore dei bisognosi del territorio in un clima accogliente e di fraternità. La mensa è aperta tutti i giorni dal Lunedì alla Domenica alle ore 12.

Commenta per primo