Casalnuovo, concerto gratuito di Gigi Finizio e spazio all’’intrattenimento per le famiglie

Eccellenze enogastronomiche e sartoriali protagoniste indiscusse della seconda edizione di “Calici e Cotone…sotto le stelle”.  L’amministrazione comunale di Casalnuovo, guidata dal sindaco Massimo Pelliccia, ha scelto una nuova location per dare lustro alle attività del territorio: quest’anno la manifestazione si svolgerà sabato 8 ottobre lungo il Corso Umberto, intersezione via San Giacomo – Via Cancello, che per l’occasione sarà reso isola pedonale. Alcuni tratti dell’area target saranno allestiti con stand riservati alle eccellenze enogastronomiche ed alle eccellenze sartoriali ed artigianali casalnuovesi. Già a partire dalle ore 19.00 i cittadini potranno visitare gli stand e trascorrere qualche ora passeggiando approfittando della musica in filodiffusione, dell’animazione per i bambini e della presenza degli artisti di strada. A dare ulteriore lustro alla manifestazione sarà la partecipazione straordinaria dell’azienda Isaia, che interverrà in qualità di Special Partner. Dopo aver ospitato lo scorso anno Attolini, con la sua giacca da Oscar, quest’anno i cittadini potranno conoscere più da vicino una delle aziende sartoriali che portano alto il nome della città di Casalnuovo in tutto il mondo. Tantissime le aziende sartoriali e gli artigiani che hanno già dato la loro adesione, insieme alle vinerie ed alle attività gastronomiche del territorio. Il tour avvincente, tra degustazioni di prodotti tipici locali e stand espositivi culminerà a partire dalle ore 21.00 con il concerto gratuito di Gigi Finizio. “Il nostro obiettivo è quello di dare valore a tutte le eccellenze locali. Casalnuovo è la città dove si producono capi sartoriali che raggiungono ogni angolo del mondo – ha dichiarato il sindaco Masssimo Pelliccia – intendiamo dunque lavorare per dare ulteriore valore a queste realtà ed anche per rispolverare le antiche tradizioni enogastronomiche locali. E’ nostro compito tramandare alle nuove generazioni la passione con cui i nostri nonni sarti hanno cucito capi che sono stati indossati da importanti celebrità. Con questa kermesse si intende anche agevolare il commercio locale: il concerto attirerà persone anche dai Comuni limitrofi. Sarà un’occasione per farsi conoscere e per invitare le persone a tornare in città, magari in occasione delle festività natalizie. La capacità attrattiva di tale kermesse ci ha già stupito lo scorso anno – ha aggiunto il primo cittadino – ed è per questo motivo che saranno proposte varie attività sia per coinvolgere i giovani che le famiglie”.

 

Commenta per primo