De Magistris attacca il M5S: “Incoerenti e poco democratici, falliscono alla prova dei fatti”

05/02/2013 Roma, trasmissione Ballarò. nella foto Luigi De Magistris, sindaco di Napoli

“Alla prova del governo, cosa diversa dal mettere i ‘mi piace’, crollano”. Lo dice il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, parlando, a Rtl 102.5, delle vicende della Giunta Raggi. “Dove invece stanno governando – afferma – ci sono i distinguo, se non la pensi uguale ci sono le espulsioni. Vedo incoerenze nel Movimento 5 Stelle, assenza di umiltà – aggiunge – La Raggi, secondo me, sarebbe dovuta andare tra la gente che ha votato il Movimento e invece sono tutti chiusi nei direttori, nei minidirettori. Arriva Grillo e dice cosa fare”.
“E’ il blog che decide, io lo so come funziona, non c’è autonomia – sottolinea – non sono d’accordo con il modo di fare politica del Movimento 5 Stelle”. “Chi governa a Roma? Chi c’è dietro, una Spa, un guru? – conclude – e in tutto questo non una sola parola sull’amministrazione, ma solo una lotta interna di potere, la stessa che per anni loro hanno criticato nei partiti”.

Commenta per primo