Due giorno di permesso per Bonucci. Si teme per la salute del figlio

bonucci figlio permesso

Quando sembrava che le cose stessero andando per il meglio per il piccolo Matteo Bonucci, figlio di Leonardo, calciatore della Juventus e della nazionale italiana, ecco un aggiornamento che lascia un po’ tutti col fiato sospeso. Il difensore azzurro aveva ripreso da circa un mese il suo posto in pianta stabile sia nel club che nella nazionale, dopo aver saltato le prime partite della stagione. Ha giocato il doppio match di qualificazione ai Mondiali 2018 contro Spagna, a Torino, e Macedonia, a Skopje, ed era apparso tranquillo. La settimana scorsa, in conferenza stampa a Coverciano, aveva ricordato quei momenti duri vissuti accanto al figlioletto che stava male, commuovendosi nel ringraziare la sua famiglia. Ora, però, la novità è che la Juventus gli ha concesso due giorni di permesso. Nel pomeriggio di ieri, nel diramare il bollettino per l’allenamento giornaliero, il sito ufficiale bianconero ha detto semplicemente che a Leo Bonucci erano stati concessi due giorni di riposo (ieri e oggi, ndr), per poi riaggregarsi al gruppo direttamente venerdì. Ma considerando che la Juve gioca sabato contro l’Udinese, questi due giorni di permesso fanno allarmare un po’ tutti, visto che non è certo di routine concedere due giorni di riposo ad un pilastro della squadra a due giorni da un match di campionato. C’è chi parla di un aggravarsi delle condizioni del figlio e c’è chi parla di due giorni da passare in famiglia. Non è ancora chiaro, ma quel che sembra certo è che l’emergenza in casa Bonucci non sia ancora finita.

Fonte: Goal.com

Commenta per primo