Estorsione ad una nota pizzeria napoletana: 33enne in manette

I carabinieri della Stazione di Fuorigrotta hanno dato esecuzione  a un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del tribunale di Napoli a carico di un 33enne. Sotto accusa per un’estorsione avvenuta con le modalità del “cavallo di ritorno”.

Il giovane, insieme con un complice in via di identificazione, il 9 settembre aveva contattato la vittima – un 31enne titolare di una pizzeria in città – a cui era stato rubato lo scooter, per l’esattezza un Honda sh 300 che il malcapitato aveva parcheggiato in via Dorhn: per riaverlo avrebbe dovuto versare, come versò, 700 euro. Le indagini hanno permesso di risalire al responsabile dell’estorsione e a eseguire a suo carico la misura cautelare. Oò 33enne è stato portato nel carcere di Poggioreale.

Commenta per primo