Giugliano. Giornata Europea della Musica, concerto dell’Accademia Liliarium

Già nell’aprile scorso, alcuni giorni dopo le festività pasquali, in occasione dell’esecuzione in concerto della Messa di Gloria di Pietro Mascagni, nella Chiesa Collegiata di Santa Sofia, il Sindaco Dott. Antonio Poziello impegnò pubblicamente l’Accademia Musicale Liliarium ad esibirsi ancora, con il Patrocinio del Comune di Giugliano, per la Giornata Europea della Musica, che si tiene ogni anno il 21 Giugno, istituita per la prima volta in Francia nel 1982 per celebrare il solstizio d’estate.

La scelta occasionale del Coro dell’Accademia Musicale Liliarium, per la prossima celebrazione,  si giustifica ampiamente per le benemerenze professionali acquisite negli ultimi quindici anni attraverso una straordinaria ricorrenza di concerti, che hanno sempre spaziato dalla lirica alle operette, dal classico napoletano alle eccellenze internazionali.

Il Coro è stabilmente diretto dal M° Raimondo Gargiulo, insieme con il pianista M° Nunzio Avallone, ed è caratterizzato dalla partecipazione assidua di circa venticinque concittadini versati in altri diversi ambiti professionali, e quindi non esclusivamente da professionisti del Bel Canto, per quanto si registrino anche delle voci in avanzata formazione presso il Conservatorio napoletano di San Pietro a Majella ed allievi di rinomati Maestri. Ma, come si è detto, ben altri sono gli ambiti delle professionalità private dei Coristi, perché insieme con i due musicisti si ritrovano abitualmente – nel ruolo di tenori soprani contralti e bassi – il medico e l’ingegnere, l’architetto e il docente, lo studente universitario, il fotografo, il commerciante e l’imprenditore, il disoccupato ed il dirigente aziendale… insomma una compiuta rappresentazione della cittadinanza attiva, che continua a credere nel valore catartico di qualsiasi attività culturale.

Pertanto, il Coro dell’Accademia Musicale Liliarium, per celebrare la Giornata Europea della Musica, si esibità Martedì 21 giugno 2016, dalle ore 20, nell’Auditorium della Biblioteca Comunale di Giugliano, in Via Verdi (prospiciente il Giardino francescano del Convento Santa Maria delle Grazie), proponendosi in concerto  con ‘‘La chiamavano America’’, uno spettacolo musicale comprendente brani americani, italiani e classici napoletani raccordati in un contesto ideato dalla Prof.ssa Marianna Morgigno e recitato dalla voce narrante di un personaggio liberamente ispirato alla vita del fotografo statunitense Walker Evans (1903-1975).

Quindi, il pubblico sarà deliziato dall’esecuzione corale e dei solisti, sull’onda emotiva di C’era una volta in America, New York New York, Strangers in the night, My way, Walking in the air, Bluemoon, That’s Amore, Non ti scordar di me, Tu che m’hai preso il cuor, Una rondine al nido, Voglio vivere così, La mia canzone al vento, Mattinata, ‘O paese d’‘o sole, Nun me scetà, ‘O mese d’‘e rrose, J’ te vurrìa vasà, Piscatore ‘e Pusilleco, Torna a Surreinto, ‘O marenariello, Voce ‘e notte, Reginallea, Mandulinata a Napule, Passione, ‘O surdato ‘nnammurato e … ‘O sole mio.

Commenta per primo