Giugliano. Giostrine distrutte e parchi verdi abbandonati, dov’è finita la terra dei giochi?

Era diventato un punto di gioco per i bambini e di incontro per i genitori, ora delle giostrine in piazza Gramsci resta ben poco. Molte giostre, tra cui gli scivoli, sono stati danneggiati. Sul web monta la polemica e la delusione. “Dov’è finita la terra dei giochi promessa dal sindaco?”, scrivono alcuni utenti sui gruppi Facebook. Altri si lamentano per le condizioni di degrado della villetta comunale di via Primo maggio e di quella di viale dell’Acquario. Anche il parco dei Monaci, inaugurato da qualche mese, non è ben curato.

 

Commenta per primo