Giugliano. Nuova convenzione per il campetto di Camposcino, Tammariello: “Giù le mani dei privati”

“Nessuno tocchi il campetto di Camposcino”. Tammaro Iavarone, per tutti Tammariello, è preoccupato per le sorti dell’oramai famoso campetto che cura da anni nello storico quartiere. A dicembre scadrà la convenzione stipulata sotto l’Amministrazione Pianese tra la parrocchia ed il Comune. Secondo il patto stipulato nel 2010 il Comune ha concesso la struttura in comodato d’uso gratuito alla parrocchia di San Marco ed in più corrisponde un canone di mille euro al mese per le spese di gestione. Nei giorni scorsi c’è stato un incontro tra don Angelo Parisi, don Leonardo Bruno e l’assessore Mauriello per rimodulare la convenzione. E’ stato chiesto alla parrocchia di stilare un progetto per giustificare le spese. Tammariello teme però che la struttura possa essere affidata a qualche privato: “Non mi hanno fatto partecipare alla riunione con l’Amministrazione ma spero che il campo non vada in mano ai privati, io mi batterò affinchè i bambini continuino a giocare sul campetto senza sborsare un euro. Mentre quest’Amministrazione continua ad elargire soldi a destra e manca, io continuo a regalare sorrisi a costo zero”. 

Commenta per primo