Incredibile tragedia: 56enne muore mentre cerca di donare dei vestiti

Resta incastrata nel contenitore per abiti usati e muore. Judith Permar, 56enne americana della Pennsylvania, voleva disfarsi di vecchi abiti che non usava più riciclandoli negli appositi contenitori. Purtoppo però il meccanismo di apertura e chiusura del contenitore è rimasto bloccato intrappolando Judith per un braccio.  La donna si trovava in una piazzetta isolata ed era ormai sera, le temperature polari non hanno aiutato ed è morta poche ore dopo l’incidente per assideramento. Dopo 6 ore sono arrivati i soccorsi ma per Judith era ormai troppo tardi: secondo il medico legale che ha effettuato l’autopsia non solo l’ipotermia avrebbe ucciso la 56enne ma anche le lesioni riportate nell’incidente. La vittima, come riporta anche il Mirror, presumibilmente avrebbe usato uno sgabello per aiutarsi nel gettare i vestiti, scivolando su di esso sarebbe quindi rimasta incastrata.

Commenta per primo