Nuovo Magic World, Mogol sarà direttore artistico del Palazzetto della musica da 20mila posti

A darne l’annuncio Vincenzo Schiavo, imprenditore napoletano presidente della Confesercenti di Napoli e console onorario della Federazione Russa in Napoli e Campania, nonché “leader” della cordata di finanziatori pronta a rilanciare la struttura ; Ad aggiudicarsi la struttura all’asta è stata la Partenope Investment Srl, società nata dall’accordo tra imprenditori russi, inglesi e italiani e di cui Schiavo è amministratore unico. Il Tribunale fallimentare di Napoli ha assegnato, tramite vendita all’incanto, il bene di 300 mila mq alla società lo scorso 16 agosto.
Il piano di sviluppo prevede il miglioramento del parco di intrattenimento tramite l’implementazione e la messa in funzionamento delle giostre, con interscambi con altri parchi italiani, lo sviluppo dell’area ristoro e della zona in cui si ospita il circo.

Tra le novità che renderanno il “Magic World” un nuovo polo di attrazione per tutto il Sud Italia, abbiamo la nascita di un’area termale, una SPA-wellness aperta tutto l’anno, la costruzione di un albergo .

Una delle novità più interessanti è certamentela costruzione– i cui lavori partiranno a fine 2017 – di un Palazzetto della Musica, un’arena da circa 20.000 posti che ospiterà concerti 365 giorni all’anno.

Il maestro Giulio Rapetti, in arte Mogol, sarà il direttore artistico.

Commenta per primo