Melito. La soddisfazione di Pentoriero: “Cultura, sicurezza e igiene. In Consiglio premiato il nostro lavoro”

Il capogruppo del Partito Democratico cittadino soddisfatto per l'approvazione di ordini del giorno ed emendamenti al bilancio previsionale. Fondo per il Teatro, alberatura e decoro urbano hanno ricevuto l'ok dell'Assise

MELITO. C’è soddisfazione nel Pd melitese dopo l’approvazione del bilancio previsionale 2016. Incassato l’ok del consiglio comunale, il primo partito cittadino punta l’attenzione sugli ordini del giorno e sugli emendamenti che sono andati a buon fine nella seduta di martedì. Dall’adesione al Teatro Pubblico Campano per sostenere la riapertura del cinema Barone all’ampliamento della copertura della videosorveglianza in città, passando per la manutenzione delle aree sottoposte a sequestro giudiziario, il Partito Democratico ha chiesto e ottenuto due nuovi capitoli di bilancio per mettere in pratica le proposte avanzate dal gruppo consiliare.
Particolarmente soddisfatto il capogruppo dei democrat, Agostino Pentoriero, che sottolinea i meriti del gruppo da lui rappresentato: “Il pd si è fatto promotore di un ordine del giorno in merito all’adesione al Teatro Pubblico Campano per investire in cultura e per far sì che il cinema Barone torni ad essere un punto di riferimento culturale per tutta l’area nord. – ha affermato Agostino Pentoriero – inoltre abbiamo chiesto un’intensificazione della presenza di telecamere sul territorio anche in virtù dei fatti criminosi che si sono verificati in città. Vogliamo dare ai cittadini la percezione di maggiore sicurezza, cosa che al momento non c’è”.
Non solo ordini del giorno, ma anche e soprattutto emendamenti che hanno consentito lo stanziamento di ventimila euro, in due diversi capitoli di bilancio, per l’attuazione di due interventi volti soprattutto al decoro urbano. “Abbiamo chiesto ed ottenuto di stanziare diecimila euro per il completamento dell’alberatura in via XV aprile, una strada dove insistono sia il cimitero comunale che il liceo Kant – ha aggiunto Pentoriero – Inoltre abbiamo ottenuto la stessa somma per la manutenzione delle diverse aree sottoposte a sequestro dell’autorità giudiziaria e che oggi risultano abbandonate. Ci teniamo a ringraziare le forze politiche che hanno votato favorevolmente e in alcuni casi hanno dato parere unanime. E’ un riconoscimento al nostro impegno”.

Il capogruppo del Pd melitese ha poi annunciato un’ulteriore novità che interessa il comune di Melito, stavolta nelle vesti di consigliere della Città Metropolitana di Napoli, Pentoriero ha reso nota l’approvazione del regolamento per l’adozione di aiuole e rotonde. “Mi sono fatto promotore di questa battaglia che anche in questo caso ha visto il voto unanime dell’assemblea – ha affermato il consigliere, aggiungendo – L’affidamento ai comuni delle rotatorie permetterà di indire manifestazioni d’interesse per la manutenzione delle rotonde. Una misura che migliorerà senz’altro l’estetica delle nostre strade e che interesserà anche il cosiddetto ‘quadrifoglio’ al confine con Scampia”.

Commenta per primo