Mugnano. Presidio di Fratelli d’Italia in piazza per ricordare le vittime delle foibe

Mugnano. Presidio di Fratelli d'Italia in piazza per ricordare le vittime delle foibe

È una vecchia battaglia della destra locale “Una strada, una piazza, un largo dedicato ai Martiri delle Foibe”, fu un ordine del giorno presentato in Consiglio Comunale nel 1998 dall’allora capo gruppo di Alleanza Nazionale e attuale coordinatore di Fratelli d’Italia Gennaro Ruggiero. Il presidio si terrà in piazza Piazza Municipio la mattina dell’undici febbraio.

ODG che fu bocciato dalla maggioranza di sinistra che  governava il paese e che Ruggiero non lesino a definire “Maggioranza Titina”, rea di aver sconfessato la storia. Solo nel 2004 il governo ha varato una legge che ha istituito “la giornata della memoria” per il 10 Febbraio di ogni anno per commemorare ì Martiri delle Foibe.

“Siamo stati antesignani della esigenza di rendere  onore a quanti furono trucidati dai partigiani comunisti di Tito colpevoli solo di essere ITALIANI. Per decenni tutti hanno finto di non sapere per coprire ìl massacro di 20.OOO esuli istriani.0 Quei morti facevano paura a chi appoggiava ì tiranni dell’est da cui venivano foraggiati” tanto ha commentato Ruggiero. Sabato a Mugnano in Piazza Municipio il presidio per #nondimenticare!

Commenta per primo