Napoli, «stesa» di camorra all’ora dell’ingresso a scuola

La camorra ora fa le «stese» e spara all’impazzata anche di buon mattino, nell’orario in cui le mamme accompagnano i bambini a scuola. È accaduto al rione Sanità: alle 7:45 due uomini in scooter hanno esploso tre colpi nel tipico stile delle «stese», quindi solo per intimidire, senza obiettivi precisi, in via Antesaecula, la strada dove nacque Totò, di cui si festeggiava il 119 anno dalla nascita proprio l’altroieri, mercoledì.

Panico tra la folla e fuggi fuggi generale, anche perché in quella via c’è l’istituto D’Este-Caracciolo, lo stesso frequentato da Genny Cesarano, il giovane vittima innocente di camorra, rimasto ucciso da un proiettile due anni fa nel corso di una stesa notturna nel cuore del rione.

Commenta per primo