Orrore a Castelvolturno: i carabinieri scoprono un cadavere nell’ex hotel Zagarella

hotel-boomerang-albergo-zagarella-morto-40enne-castel-volturno

Scoperta shock stamane dai carabinieri di Castel Volturno: ritrovato infatti un cadavere all’interno dell’ex Hotel Boomerang sito sulla Domiziana. L’uomo aveva una quarantina d’anni e probabilmente proveniva da uno dei paesi del Maghreb e affetto da tossicodipendenza. Il cadavere è stato rinvenuto all’incirca 12 ore dopo il decesso. Overdose la causa più plausibile della sua morte anche se al momento tutte le piste restano aperte. L’ex albergo Boomerang è ormai in stato di abbandono da diversi anni, e rappresenta quasi un luogo di ritrovo per tossicodipendenti italiani e stranieri.

Commenta per primo