Pozzuoli: anziano rimane incastrato tra i rifiuti, salvato dalla Polizia

Sepolto vivo, sotto metri e metri di materiali di ogni genere che, negli anni, aveva accatastato in casa e nel giardino. E’ stato salvato dalla Polizia di Stato e dai Vigili del Fuoco un novantenne di Pozzuoli, rimasto incastrato dopo che un cumulo di oggetti gli era caduto sulle gambe.

La volante del commissariato Pozzuoli, guidato dal primo dirigente Pasquale Toscano, è intervenuta dopo la segnalazione di alcuni vicini di casa che avevano sentito dei lamenti provenienti dall’abitazione. I poliziotti hanno dovuto farsi strada tra parti di vecchi mobili, pannelli di ferro, arredi di plastica e materiale di vario tipo, che, accumulati in casa, avevano formato una sorta di barriera rendendo indispensabile anche l’intervento dei vigili del fuoco. L’uomo, che vive da solo, era rimasto bloccato dal primo pomeriggio; sul posto è intervenuta anche una ambulanza per le prime cure.

Commenta per primo