Il presidente dell’Anac Cantone: «Contro la camorra non servono i carri armati»

lannuncio-di-cantone-a-la-7-impegno-in-politica-dopo-il-2020-vorrei

«Pensare di andare con i carri armanti o inviare l’Esercito in determinate zone è sbagliato». Lo ha detto Raffaele Cantone, presidente dell’Anac, che stamani ha incontrato i ragazzi del Liceo Genovesi di Napoli, rispondendo alle domande degli studenti.

Cantone ha portato l’esempio di quartieri a rischio evidenziando che «è colpa anche delle istituzioni che in certe zone sono assenti tranne che per le campagne elettorali, con microfoni e telecamere al seguito, salvo dimenticare appena dopo la campagna elettorale». Parlando di Napoli, Cantone ha spiegato di non avere «alcuna intenzione di andare via da questa città.

Tutto quello che sono riuscito a fare l’ho ottenuto grazie a questa città, piena di problemi, ma anche di spunti – ha affermato – in una città difficile valori etica più complicati da potersi affermare, ma di conseguenza più forti».

Fonte: Ansa

Commenta per primo