Roghi tossici, chiesta convocazione dei sindaci del Napoletano e del Casertano

«Nella giornata di giovedì, ancora prima dell’intervento del Presidente De Luca sulle pagine del Mattino, ho scritto in qualità di Presidente dell’Anci Campania al vice Vice Presidente della Giunta Regionale, on. Fulvio Bonavitacola, e per conoscenza al Vice Prefetto, dott. Donato Cafagna, per richiedere una convocazione urgente dei sindaci del napoletano e del casertano i cui territori sono stati interessati in questo ultimo mese dai roghi ormai quotidiani». E’ quanto scrive in una nota l’onorevole Domenico Tuccillo, Presidente Anci Campania e Sindaco di Afragola. «Occorre ricordare – presegue Tuccillo – che tra le tante problematiche che i Comuni hanno dovuto fronteggiare nel mese d’agosto c’è stata anche la criticità prodotta dalla chiusura dell’impianto Fir Ecologia, che serve allo smaltimento dei rifiuti, in particolare dei rifiuti combusti. Infine, oltre all’urgente necessità d’individuare le più concrete soluzioni per fronteggiare e prevenire un fenomeno che oltre a provocare gravissimi danni all’ambiente sta esasperando una popolazione già molto provata, occorre ripensare alla presenza dell’esercito che ha solo parzialmente rappresentato una risposta. Occorre individuare risorse e forze per un presidio capillare e permanente del territorio contro il fenomeno dei roghi».

Commenta per primo