Strangolò un poliziotto e smembrò il suo corpo: muore in carcere l’assassino

E’ stato trovato morto nella sua cella Stefano Brizzi, il 50enne italiano condannato all’ergastolo a Londra per aver strangolato il poliziotto 59enne Gordon Semple – conosciuto on line su un app di incontri – e di averne smembrato il cadavere, anche con l’aiuto dell’acido. Brizzi era detenuto nel carcere di Belmarsh aveva problemi di droga e si sarebbe tolto la vita. Nel processo erano emerse anche accuse di cannibalismo, mentre l’italiano aveva sempre negato di aver ucciso Semple, sostenendo che il poliziotto fosse morto durante un gioco erotico.

Commenta per primo