Studio choc a Napoli: “Anabolizzanti ai ragazzini nelle palestre, a rischio anche i 12enni”

“Il consumo di anabolizzanti si diffonde sempre di più tra i minorenni, parliamo di ragazzi di 15-16 anni ma ci arriva notizia anche di bambini di 12 anni che stanno cominciando ad assumere queste sostanze anabolizzanti”. É questo l’allarme lanciato a Napoli dal professor Luigi Di Luigi, endocrinologo e specialista di medicina sportiva all’Università di Roma Foro Italico, nel corso della tavola rotonda sulla fertilità e sessualità maschile all’apertura della settimana della prevenzione. “Sicuramente nelle palestre già dai 15 anni c’è il rischio – spiega – al di là degli atleti agonisti, che un ragazzo per questioni sociali, per voler apparire come detta la pubblicità, possa ricorrere a questi presidi”. Farmaci che sviluppano la muscolatura ma che “in età adolescenziale può bloccare la crescita dei ragazzi oltre a tutti i danni cardiovascolari, di sviluppo della fertilità, di possibile insorgenza di tumori del fegato”.

Commenta per primo