Tragedia inspiegabile. Troppo vicino al camino: il piccolo Luigi muore ustionato a 5 anni

Un bimbo di 5 anni Luigi Lamberti, originario di Orta di Atella, è morto domenica mattina dopo il ricovero nel Centro Grandi Ustionati dell’ospedale Cardarelli. Il piccolo era giunto nel presidio di via Pansini venerdì 3 febbraio, proveniente dall’ospedale di Aversa, con una drammatica condizione clinica: 80% del corpicino ustionato e gravi lesioni.

Nel corso del ricovero, il bimbo che sembra abbia preso fuoco vicino a un camino, è deceduto per arresto cardio-circolatorio. Il piccolo è stato portato via dalla polizia mortuaria. Sulle dinamiche dell’ustione indagano i carabinieri della compagnia di Marcianise. Al momento gli inquirenti stanno ascoltando la madre del piccolo nella caserma dei carabinieri di Orta di Atella per cercare di ricostruire la dinamica dell’accaduto.

Sull’ accaduto la Procura di Napoli Nord ha aperto un fascicolo, per ora senza indagati. L’ipotesi più accreditata è che possa essersi trattato di un incidente.

Commenta per primo