Trentenne pregiudicato scomparso nel nulla, la disperazione della famiglia

Un ragazzo di 30 anni con piccoli precedenti penali per spaccio di droga, Matteo Masullo, di Torremaggiore, è scomparso da una decina di giorni.
Sul caso indagano i carabinieri del Comando provinciale di Foggia che non escludono possa trattarsi di un caso di lupara bianca legato al mondo della spaccio di stupefacenti.
Secondo la ricostruzione degli investigatori Masullo, il 7 febbraio scorso, si è recato a Termoli dalla sua fidanzata.
All’improvviso ha lasciato la giovane dicendole che sarebbe andato a prendere un caffè con degli amici, ma non è più tornato. A denunciare la scomparsa sono stati i genitori.

Commenta per primo