Un litigio per motivi futili e decide di spararsi. Muore all’ospedale un 50enne

muore spara uccide litigio

Lascia moglie e due figli Bruno N., il 50enne che quattro giorni fa si sparò un colpo di pistola alla testa. Pare che l’episodio sia accaduto dopo un litigio con la moglie per futili divergenze, anche se le cause scatenanti l’estremo gesto siano altri. L’uomo non ce l’ha fatta: è spirato nelle scorse ore all’ospedale San Giuseppe Moscati di Aversa dove era ricoverato. La tragedia si è concretizzata in via Cirgliano ad Aversa al confine con Giugliano dove l’uomo viveva.

Commenta per primo