Ventiduenne di Calvizzano in carcere per rapina e maltrattamenti: ecco a quanti anni è stato condannato

I Carabinieri della Sezione Radiomobile del Reparto Territoriale di Aversa, presso locale casa circondariale di Sant’Angelo dei Lombardi (Av), hanno dato esecuzione al “provvedimento di esecuzione pene concorrenti”, emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli Nord – ufficio esecuzioni penali, a carico di SCOGNAMILLO Francesco, cl. 94 di Calvizzano (Na), già detenuto per altra causa. Il 23enne dovrà espiare la pena complessiva di anni 5, mesi 6  e giorni 7  di reclusione, per reati di rapina, evasione e maltrattamenti in famiglia, commessi nella provincia di Napoli tra il 2011 e 2015.

Commenta per primo