Vittima sul lavoro. Crolla un’antenna della Telecom: operaio 52enne muore travolto dalla struttura

Un operaio di 52 anni, Giuseppe Romeo, è morto per il crollo di un’antenna della Telecom sulla quale stava lavorando, per conto della ditta di Palermo Romeotel, insieme a un collega di 33 anni, Vincenzo Miraglia, rimasto ferito e trasportato in ospedale a Palermo. Il traliccio che sosteneva l’antenna si è spezzato alla base e i due, che erano imbracati, sono precipitati a terra sotto la pesante struttura. L’incidente è avvenuto intorno alle 9.30 in contrada Affacciata.

Commenta per primo